Pagine

giovedì 12 agosto 2010

Salmon Cakes

DSC_0369

Lo spunto l'ho preso da una trasmissione di cucina che seguo qui negli States, lei Giada De Laurentis, italiana di nascita,  ma con un perfetto accento californiano, qui il suo sito, molto spesso trovo le sue ricette interessanti e sono li pronta con carta e penna a scrivermi gli ingredienti.
La ricetta originale per i suoi salmon cakes l'ho trovata qui su foodnetwork, io qui riporto la mia con qualche variante.
Ingredienti
2 filetti di salmone
8 ritz
3 funghi champignon, di media grandezza
1 cucchiaio di mostarda
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di maionese
1 cucchiaino di capperi
1 mazzetto di erba cipollina
1 uovo sbattuto
pan grattato
sale, burro e olio di aracchide

Tritare erba cipollina, capperi e funghi e mettere da parte. Sbriciolare i ritz.
Cuocere i filetti di salmone con un filo di olio di oliva. Far raffreddare e rompere con una forchetta.
Sbattere l'uovo con una punta di sale, aggiungere il salmone e il resto degli ingredienti sopra indicati. Mischiare il tutto e regolare la consistenza aggiungendo i ritz sbriciolati. Preparare delle polpettine schiacciate, rigirarle nel pangrattato e cuocere con un filo d'olio di aracchide e una noce di burro.

If you are interested in this recipe please visit the original website: Giada De Laurentins Food Network

3 commenti:

Alessandra ha detto...

CIao Ilaria, bentornata dalle vacanze. Si' hai visto giusto, sono stata anche a Chia (si doveva!!!!), mi piace da matti la Sardegna, sto scrivendo un articolo su Cagliari e non ho abbastanza spazio per descrivere quanto tutto sia favoloso!!!

un bacione

A.

terry ha detto...

La conosco attraverso il web ... molto carina e ricettine stuzzicose, come queste polpettine!!! :)
da provare..mi sa che son una tira l'altra!:)

Ilaria ha detto...

@Ciao Alessandra, aspetto di leggere il tuo articolo su Cagliari.. sai che quest'anno non sono riuscita a fare neanche una passeggiata in citta`!
@Terry, Giada e` molto brava...buone ricette e soprattutto con pochi grassi, non poco per la media americana.