Pagine

venerdì 14 settembre 2007

I fatti fritti della mamma


Come non iniziare da una ricetta tipica del carnevale sardo..lo so ..lo so.. non mi sono dimenticata che siamo appena a settembre e non voglio neanche accelerare i tempi saltando il Natale, ma questi fatti fritti secondo me non possono essere fatti solo e unicamente sotto il Carnevale...sono troppo buoni ed e` giusto gustarseli tutto l'anno.
Ingredienti:
  • 500 g di farina
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • scorza di un limone gratuggiata
  • 50 g di burro fuso
  • un panetto di lievito di birra
  • mezza bustina di lievito pane e angeli
  • 125 ml di latte
  • un pizzico di sale
  • olio di semi di mais per la frittura
Usando un impastatore (Bimby velocita`spiga) unire farina, uova, burro, la scorza di limone e il sale, sciogliere il lievito nel latte tiepido e aggiungere all'impasto. Lavorare per pochi minuti, l'impasto non deve essere appiccicoso una volta pronto. Lasciare lievitare al calduccio per circa due ore. Aiutandosi con un po`di farina e un matarello spianare l'impasto, formando una sfoglia alta circa 1 cm. Preparare i fatti con una formina da biscotto tonda assicurandosi di fare il buco centrale. Lasciare i fatti lievitare al calduccio per un altra mezz'ora.

Friggere con olio ben caldo e girare i fatti fritti nello zucchero.

8 commenti:

barbara ha detto...

ma che bontà!!!!!!!!!!!!!!! Anche se una brava massaia non può ricorrere al "bicchiere" ...... la mia è tutta invidia!!!

Ilaria ha detto...

..I'm lost... di quale bicchiere parliamo qui???

mony ha detto...

mille complimenti ilaria....... bellissimi e immagino buonissimi..... appena ho tempo voglio provarli pure io :-) quanti ne escono con quella dose??? w la sardegna e noi sardi!!!!

Ilaria ha detto...

Ciao Mony,
con le dosi indicate dovrebbero uscirne una quarantina, ma tutto dipende da come lievita la pasta! Il cutter usato per tagliarli e di circa 8cm.
A presto e fammi sapere come ti vengono... e si viva la Sardegna!

progetto magnifici ha detto...

Ciao complimenti per i tuoi fatti fritti, sono meravigliosi.....Vorrei chiederti una mano, io faccio i fatti fritti, ma non riesco a farli venire con il cerchio bianco. La mia amica mi dice che dipende dalla quantità dell'olio, ma non mi dice quanto.....MA!!!!!!!!
Ti prego mi aiuti??????

francesca ha detto...

Volevo avere più dettagli su come fare i fatti fritti col bimby, velocità tempo ecc, mi sembra strano che si inizi subito con la spiga, ma non sono esperta
grazie Francesca

titty ha detto...

ciao vorrei sapere anche io come si riesce a fare uscire la famosa riga bianca....ti ringrazio in anticipo!

Ilaria ha detto...

Non mi ero accorta che questo primo post aveva dei commenti recenti...scusate!
@Francesca, allora per prima cosa sciolgo bene il lievito nel latte tiepido in una tazza a parte. metto tutti gli ingredienti nel bimby, ad iniziare dalle uova, burro tagliato a pezzetti e farina, zucchero e aromi e poi verso sopra il latte con il lievito sciolto. Meno di venti secondi a velocita` uno, giusto per mischiare un po` tutto, aiutati con la spatola per amalgamare il tutto. E poi spiga per un paio di minuti. Lavoro per un minuto e spengo, e poi di nuovo un altro minuto e spengo. Aggiungi un po` di farina fino a quando vedi che l'impasto si stacca bene dalle pareti. Spero di essere stata di aiuto.

@Titty, si ha ragione la tua amica il segreto e nella quantita`dell'olio, ma anche della temperatura. Io utilizzo una pentola con bordi alti, antiaderente e con il fondo bello spesso. Piu`o meno tre dita d'olio di semi d'arachidi (4 cm). Anche la lievitazione e` importante..hai visto nella foto quanto diventano alti i miei fatti fritti. Quando li metto nello olio quasi raddoppiano, lasciando la righina bianca...