Pagine

sabato 6 settembre 2008

Tinnura e i murales di Pina Monne

La prima settimana di settembre se ne e` andata! Incredibile a dirsi ma qui fa ancora tanto caldo e soprattutto umido. Ieri mattina, dopo aver passato una notte pressoche` insonne, alle 6:30 del mattino mi sono ritrovata nel mio soggiorno sotto il getto fresco della aria condizionata cercando un po` di ristoro! Grazie ad Hanna, temporale tropicale, abbiamo avuto pioggia tutto il giorno, ma niente venti che sradicano alberi o che ti portano via il tetto!



Tornando ai Murales di Tinnura aggiungo qui il website di Luciano che merita di essere visitato. Io come sarda rimango sorpresa di quante bellezze nascoste ci siano sulla nostra isola e ancora una volta voglio evidenziarle agli occhi dei miei blog-visitatori.
Luciano inoltre specifica che oltre a Pina Monne hanno partecipato ad abbellire la cittadina di Tinnura Angelo Pilloni, Gian Battista Loi, Fernando Mussone e Francesco Del Casino.





"Tutti i sardi ed i continentali si fermino a Tinnura ad ammirare le piazze, le fontane ed i murales che non vi dimenticherete mai. P.F.M"

6 commenti:

@nn@ ha detto...

Ilaria! ...ho appena terminato le mie "ferie" dal mio blog e mi sto rimettendo in pari con i vostri ...nel frattempo tu sei rientrata e ripartita! ...hai passato delle belle vacanze? ...sono sicura di sì, la nostra acqua è meglio di quella di Lourdes! (...con rispetto parlando;) )

PS: la foto del titolo raffigura le "rocce rosse" di arbatax?

Ilaria ha detto...

Ciao Anna, mi fa piacere sentire che anche tu tornerai presto a postare! Io ho avuta una partenza un po' lenta ..lavoro e mille cose da fare oltre a quello! La foto del titolo invece raffigura l'isola di Budelli nell'arcipelago della Maddalena. Il famoso granito rosa di quelle zone!!!

@nn@ ha detto...

ho toppato;) pensavo che gli scogli fossero questi

campo di fragole ha detto...

Ciao Ilaria! Bellissimi questi murales! DAavvero un posto incredibile.
Se ti va di partecipare alla raccolta dei souvenir culinari basta rifare una ricetta provata, scoperta durante le vacanze ma vale anche per un piatto ritrovato, per chi come noi vive fuori dal suo Paese. Se ti va...
Un bacio,
Daniela

koala ha detto...

Quando ho letto dell'umidita' pensavo fossi ancora in Sardintin!!!
Io sto morendo di caldo e di umidita' elevata.
Anche io ho trovato ristoro nelle nostre acque ma ora devo lavora'....
Belli i murales e quel nosrto mare limpido.
Bacini

Anonimo ha detto...

ciao ci sono passata quest'estate li ho fotografati quasi tutti bellissimi! e bellissimi tutti i paesi li' intorno. ciaooo clara da milano