Pagine

giovedì 17 luglio 2008

Girelle crema e cioccolato

Le ho viste qui la prima volta e naturalmente qui!
Ma sembra che nei foodblog questa ricetta abbia fatto un successone. Io sono rimasta incantata e ho maturato lentamente l'idea di prepararle. L'impasto base mi ricordava molto la torta di rose, che per quanto sia bella a vedersi per me rimane sempre un po` asciuttina, soprattutto il giorno dopo.
Visto che si trattava di una prova ho cercato di ridurre al minimo le dosi usate da moscerino e ho anche sostituito l'uvetta con pezzetti di cioccolato fondente, come sciroppo per lucidarle invece ho usato quello d'acero, che qui a casa non manca proprio mai.

Ingredienti:
300 gr farina manitoba
1 tuorlo
70 gr zucchero
50 gr burro
1 pizzico di sale
circa 100 ml acqua
circa 100 ml latte
scorza di un limone
una bustina di lievito disidratato

per il ripieno
250 ml di panna liquida
250 ml di latte
2 tuorli
una scorza di limone
50 gr zucchero
35 gr farina

Procedimento:
Sciogliere il lievito in 100 ml di acqua aggiungendo un cucchiaino di zucchero. Lasciare risvegliare il lievito per circa 15 minuti.
Versare tutti gli ingredienti nel bimbi e impastare a velocita` spiga per circa due minuti. La quantita` di latte da aggungere va in relazione al tipo di farina. L'impasto dovra` staccarsi dalle pareti del boccale ma rimarra` comunque un po` appiccicoso. Fare lievitare per circa un oretta.

Nel fratempo si prepara la crema.
Mandare a velocita`turbo zucchero e scorza di limone per circa 20 secondi.
Aggiungere il resto degli ingredienti e cuocere 7 minuti, velocita` 4, 80 gradi Celtius.

Stendere la pasta in un rettangolo di mezzo cm di spessore su un foglio di carta forno, versare la crema raffreddata e spolverare con pezzetti di cioccolato fondente. Iniziare ad arrotolare dal lato corto del rettangolo aiutandosi con la carta forno. Foderare una placca da forno e servendosi di un coltello ben affilato tagliare le girelle (circa due cm di altezza l'una). Prendere i vari pezzi delicatamente e disporli sulla placca distanti l'uno dall'altro (io non avevo a disposizione una placca molto grande e lievitando si sono un po` affiancati). Fare lievitare per un altra oretta e infornare a 175 gradi celtius per circa 15 minuti.... o fino a quando le girelle non saranno dorate.
Lucidare con lo sciroppo d'acero.

English version...coming soon

8 commenti:

Imma ha detto...

Come sono invitanti! Ce ne e' ancora qualcuna da afferrare al volo???

babi ha detto...

mmm...che buone!!! sono uscite proprio belle, compliemnti!

Alex e Mari ha detto...

Queste girelle sono davvero una coccola. Trasmettono quel calore che hanno solo i sapori di casa.
Un abbraccio
Alex

Ilaria ha detto...

Grazie a tutte e tre per essere passate. Sono semplici da fare e sono anche veloci se vogliamo! Io le ho congelate e ogni mattina in dieci minuti di forno si sviluppa un profumino delizioso. Con il capuccino sono deliziose

koala ha detto...

Deliziose. Complimenti.
Le provero' come alternativa ai cinnamon rolls, perche' sembrano piu' buone.
Quando va in patria? Io parto il 27 agosto.
bacini

Ilaria ha detto...

Ciaooo..io sono gia' in patria!!! Il mare è bellissimo! Manco sbarcati dall'areo eravamo già in acqua!!
A prestooo...ùù

Aiuolik ha detto...

Queste girelle sono veramente super-invitanti!!!
Ciaoo,
Aiuolik

campo di fragole ha detto...

Che delizia!!! Aspettero' il fresco....
Buone vacanze!
Dani