Pagine

giovedì 17 dicembre 2009

La pizza in Sardegna

Per gli amanti della pizza fatta in casa questa ricetta e` da provare.
L'ho trovata sfogliando un libro di cucina regionale sarda "La grande cucina dei Sardi" (Pietro Oliva e Maria Giovanna Poli), io la riporto con qualche modifica per me obbligata:

Ingredienti per la pasta:
150 gr di patate bollite e schiacciate
200 gr di semola
150 gr di farina (per pane e pizza)
un cucchiaino di lievito istantaneo
100 ml di acqua (o latte)
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
50 gr di olio extravergine (la ricetta originale prevedeva lo strutto)

Ingredienti per il condimento:
200 ml di passata di pomodoro
mezzo cucchiaino di sale
2 cucchiaini di capperi
2 cucchiaini di origano
1 cucchiao di olio extra vergine di oliva
8 acciughe spezzettate
200 gr di pecorino fresco leggermente acidulato o fiore sardo gratuggiato; nel mio caso :( mozzarella

Fare bollire le patate in acqua salata, sbucciarle e schiacciarle e lasciar raffreddare.
Risvegliare il lievito nell'acqua tiepida (la ricetta originale prevedeva il latte) con l'aggiunta di un cucchiaino di zucchero, lasciare riposare per 10 minuti.
Setacciare farina e semola (la ricetta originale prevedeva solo semola) e aggiungere un cucchiaino di sale. Aggiungere le patate e l'olio nell'impastatrice e iniziare ad impastare (io ho usato il bimby 1 minuto a velocita` spiga). Aggiungere il lievito (impastare 2 minuti a velocita` spiga). A seconda della consistenza delle patate (piu`o meno acquose) aggiungere uno o due cucchiai di farina, l'impasto deve staccarsi dalle pareti del boccale, ma mantenere la giusta umidita`.
Far lievitare in un ambiente temperato per almeno due ore. Stendere su una teglia ben oliata e condire a piacimento. In forno ad alta temperatura (200 gradi) per circa 15 min. Noi l'abbiamo condita con wurstel funghi carcioffini, prosciutto cotto e mozzarella, ma se volete mantenere le tradizioni una bella spolverata di pecorino fresco, naturalmente sardo!

Pizza di Sardegna

Pizza, who doesn’t love pizza?

You should really try this recipe, I found it in one of my Sardinia’s cooking book “La grande cucina dei Sardi” (Pietro Oliva and Maria Giovanna Poli), here below step by step.

Ingredients (serves 2):

for the dough:
2 small potatoes
7 oz semolina flour
6 oz bread flour
1 teaspoon yeast
1 teaspoon sugar
1 cup water or more as needed
2 tablespoon olive oil


for the topping:
1 can crashed tomato
½ teaspoon salt
2 teaspoon cappers
2 teaspoon oregano
1 tablespoon olive oil
8 Italian anchovies packed in olive oil
2 cups fresh pecorino cheese (it’s not easy to find these cheese around here  ) or fresh mozzarella cheese

Direction:
Boil the potatoes in salted water, peal and mash them.
In a small bowl, dissolve the yeast in the 1 cup lukewarm water and let stand until slightly foamy, about 10 minutes.
In a large bowl (or using a Kitchen Aid), stir together the flour and the salt. Add the mashed potatoes, olive oil and the yeast, mix well until a non sticky dough forms.
Let the dough rise at room temperature until doubled in size, almost 2 hours.
Open the tomato can, add salt, oregano, cappers, olive oil, stir.
Preheat the oven at 420 degree. When the dough is ready, stretch it in an oiled sheet pan, add the topping leaving out the cheese. Cook for almost 15 minutes, when the pizza it’s almost ready add the cheese on top and cook for other 3-5 minutes.

2 commenti:

Alessandra ha detto...

Ah, anch'io ho appena messo ieri la pizza su only recipes, pero' senza patate...ma devo dire che mi piace la pasta con le patate :-).

PS
se vuoi avere doppia chance di vincere il libro seguimi anche su http://alessandra-onlyrecipes.blogspot.com/ (cosi' ti vedi anche la mia pizza ;-)

koala ha detto...

Carissima, abbiamo gli stessi gusti in fatto di tende? Mah, io adoro anche i tuoi quilts, sono bellissimi...
La pizza la faccio spesso ma ora provo anche la tua ricetta. Sembra buona.
Un abbraccio