Pagine

domenica 28 marzo 2010

Su cohone 'un fozza

DSC_0014

L'altro giorno cercavo in rete la ricetta del classico pane di patate gavoese. Nei pochi libri di cucina sarda che ho qui  non viene riportato, e` simile alla spianata come spessore, ma la sua particolarita` e` quella di essere cotto sopra delle foglie di cavolo, di qui infatti il nome "su cohone 'un fozza".
Qui di seguito trovate la ricetta presa dal forum di Gente di Sardegna, ma se volete seguire la preparazione del pane cliccate qui (Sardegna Digital Library).

Su cohone 'un fozza:
250 gr di semola
250 gr di patate lessate e schiacciate
un cucchiaino di sale
un cucchaino di lievito disidratato
foglie di cavolo verza
acqua q.b.
DSC_0004

Risvegliare il lievito in 100 ml di acqua tiepida aggiungendo un cucchiaino di zucchero
Mischiare il sale con la semola, e aggiungere il lievito, iniziare ad impastare, aggiungere acqua quanto basta ad avere un impasto abbastanza sostenuto.
Aggiungere le patate lesse schiacciate e continuare a lavorare fino ad ottenere un impasto  mediamente morbido.
Coprire e lasciare lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio, circa due ore.
Lavare le foglie di cavolo verza e lasciarle un po umide. 
Formare dei dischi di pasta con le mani umide e appiattirli sulla foglia del cavolo, lo spessore dello strato non deve superare 1 cm.

DSC_0006

La cottura dovrebbe procedere nel forno a legna:
Cuocere in forno già caldo a 230 °C. A meta` cottura, togliere dal forno eliminare la foglia e girare il pane continuando la cottura senza foglia.
Togliere il pane dal forno e lucidarlo con una spennellata di acqua calda.
Lasciate riposare il pane 4-5 ore.

4 commenti:

terry ha detto...

Non avevo mai sentito di queste ricetta tipica della sardegna...mi piace molto! grazie per averla condivisa!:)
ciao
Terry

diariodeunacouturier ha detto...

oooohohoho it looks so tasty!!!

Ilaria ha detto...

@Ciao Terry,
in Sardegna puoi trovare il pane di patate in vendita al supermercato, non so se a livello industriale sia effettivamente cotto sulle foglie di cavolo...ma e` pur sempre buono.
@Diariodeunacouturier, I will try to post the recipe in English soon, if you want to try it's not so difficult to prepare.

Lory ha detto...

Splendido!!!