Pagine

sabato 28 giugno 2008

Frittata di riso ai funghi porcini


Questo e` il mio modo preferito per consumare gli avanzi. Puo` essere di pasta, riso o di verdure, il procedimento e` sempre lo stesso.
In questo caso si trattava di risotto ai funghi porcini secchi, quelli freschi me li posso sognare la notte o assoporare lentamente durante la mie vacanze in Sardegna. L'unica volta che ho trovato dei porcini di nome, ma non di sapore qui a Boston e` stato da Whole Food e il commesso per inesperienza me li ha dati gratis non considerando il prezzo di ben $48 dollari alla lb (un furto considerato che non avevano nessun gusto).
Ma torniamo alla frittata, il riso l'ho preparato il giorno prima usando il bimby.


Ingredienti:
400gr di riso per risotti
100g di vino bianco (nel mio caso un Pinot Grigio)
mezza cipolla
30g di olio extravergine d’oliva

500-800ml di acqua
(o brodo vegetale)
15g funghi porcini secchi
1 noce di burro
formaggio gratuggiato a piacere
3 uova
formaggio dolce tagliato sottile
pan grattato

sale fino

Riidratare i funghi in un bicchiere d'acqua tiepida.
A velocita` 7 inserire la cipolla; aggiungere 30g di olio e cucinare per 3 minuti a velocita` 1 a 100°C (212°F).
Aggiungere la farfalla e il riso.
Tostare il riso a velocita`1 per un 1 minuto sempre a 100°C; aggiungere il vino e i funghi con stessa velocita` e temperatura e cuocere per altri due minuti. Salare e continuare la cottura per circa 14-16 minuti aggiungendo 500-800ml d'acqua gradatamente (tempo di cottura e acqua dipendono dalla qualita`del riso).
Quando il riso e` quasi pronto, trasferirlo in una pirofila aggiungengo una noce di burro e formaggio gratuggiato a piacere e continuare a mentecare.

Per la frittata, non ho pesato il riso rimasto quindi le dosi sono un po` ad occhio. Le uova devono legare il tutto ed e` importante che siano a sufficienza. Aggiungere un pizzico di sale e un cucchiaio di formaggio gratuggiato.
Oliare una padella e conspargere di pan grattato in modo da creare una crosticina sottile, versare sopra la meta` del riso e e distenderlo bene nella padella, aggiungere il formaggio, mozzarella (non troppo acquosa) o qualsiasi formaggio che si sciolga in cottura, coprire con il riso rimasto e cuocere a fuoco lento. Quando la frittata si sara` solidificata, aiutandosi con un coperchio girarla aggiungendo un goccio di olio e pan grattato sulla padella. Finere la cottura dorando la frittata, servire tiepida.

This is my favorite way to finish the leftovers. You could use pasta, rice or cooked vegetables; the secret is always the same. In my case I had a leftover of risotto with porcine mushrooms, dry porcine. I love fresh porcini but it’s very difficult find them here, or at least it is difficult find them very tasty, like the kind we have in Sardinia. Last winter I got some porcine mushrooms from Whole Food, the price was insane considering that they have no taste at all ($48 dollars for lb). I was lucky because the cashier gave me them for free, he didn’t know what kind of mushrooms were!
Going back to the “frittata”, I made the risotto one day ahead to have it for dinner and I cooked it with the thermomix. I know that most of you guys probably don’t even know what a thermomix is, it just a German nice kitchen robot, that cook and steam whatever you prefer. If you don’t have it, it’s not a big deal, just use a cast iron or a normal casserole.

Ingredients:
2 Cup Arborio rice
2/3 Cup white wine (in my case was a Pinot Grigio)
half onion
2 tbs olive oil
2-3 Cup water (or vegetable broth)
15g dry porcine mushrooms
1 tbs butter
2 tbs grated parmigian
3 eggs
3 tbs shredded soft cheese
2 tbs bread crumbs
1 ts sea salt


Soak the mushrooms in water for 15 minutes.
Using speed 7 add the onion, then at speed 1 add 30g of olive oil and cook for almost 3 minutes at 100°C (212°F).
Install the butterfly and add the rice, toast the rice for 1 minute at 100°C, always at speed 1.
Add the wine and the mushrooms, same speed and temperature as above. Cook the rice for almost 15 minutes adding water or broth, about a cup at a time until it is all absorbed (add the salt in case you are using just water). Taste the rice to see if it's done. It should be tender, but firm in the center. When the rice is ready, transfer in a cold plate or remove the pan from the heat. Pour the grated cheese and the butter, and then stir and serve.

Now the frittata:
I didn’t really measure how much risotto I had left. Keep in mind that the eggs are the support for the frittata (more rice you have more eggs you will need), add also a pinch of salt and more grated cheese to have a better taste. Pour a tablespoon of olive oil in a pan with a tablespoon of crumbled bread (this will make the frittata crisp on the sides) add half quantity of risotto-eggs mix, cover with soft cheese and then add the second half of the mix. Cook at low heat until the frittata will be firm in the middle; using a lid turn the frittata adding more olive oil and bread crumb. Keep cooking at low heat until have a nice and crispy crust in all two sides. Serve when it’s still warm.

11 commenti:

Alex e Mari ha detto...

mamma mia cos'è quella crosticina croccante! Sono le 7 di mattina, ma mi si è aperta una voragine nello stomaco. Riuscirei a mangiare un pezzetto di questa frittata anche adesso.
Salutoni, Alex

Aiuolik ha detto...

La crosticina croccante del riso ha un sapore buonissimo...bellissimo modo per consumare gli avanzi, fa venir voglia di far avanzare apposta il cibo :-)

ciaooo,
Aiuolik

Aelys ha detto...

Yum, mi fai venire in mente la frittata di spaghetti, un classico della cucina partenopea che in realtà localmente chiamiamo "pizza di maccaruni"!

campo di fragole ha detto...

Ma sai che non ho mai provato una frittata di riso? Deve essere una delizia!! Con gli avanzi del risotto di solito faccio le crocchette, la prossima volta mei daro' alla frittata!
Besos
Daniela

Ilaria ha detto...

@Aiuolink, ma lo sai che mia mamma molto spesso prepara piu` riso o pasta perche` vuole proprio preparare la frittata. D'estate poi e comodissima da portare in giro. Non si deve riscaldare e fredda e` molto piu` saporita!
@Daniela anche io faccio spesso le crocchete, ma quando non ho tempo di stare li a friggere questo modo risulta molto piu` veloce.

quasimamma ha detto...

Ma questa non è solo da fare con gli avanzi! adesso mi faccio apposta un risotto e lo lascio lì cosi stasera "frittatizzo"
Ciao!

Grissino ha detto...

Non ho il Bimby... faccio da me ^_^

Ad ogni modo la cosa spaziale qui in autunno ma anche giá in agosto-settembre, i ristoranti hanno una marea di piatti coi funghi. Porcini, ma soprattutto finferli che adoro!

So che per gli States é diverso ma qui non si puó avere nessuna nostalgia dell'Italia perché alla peggio le cose con un pó di fatica le trovi. Magari le paghi il doppio ma le trovi. E se proprio vuoi andartele a mangiare in Italia, in 1-2 ore di aereo sei a Milano-Roma. Ma tu in ogni caso hai tantissimi altri vantaggi lí negli States... e poi i cheesecake, le aragoste... la catena Hooters (ah ah ah!) e un sacco di altre cose!!
:-P

Ilaria ha detto...

Ciao Grissino benvenuto!
Oh no la catena di Hooters nooooo!!! AHAHAHA... Le aragoste sono buone, ma quelle sarde hanno molto piu` gusto. Anche a me non mi va cosi malaccio con gli ingredienti..chissa` magari prima poi trovero` anche i porcini...e comunque mi assaggio di tutto..
Ila

Luca and Sabrina ha detto...

La prossima volta che ci avanzerà del risotto ai funghi porcini, cosa che è già successa, sapremo come riutilizzarlo! Appena abbiamo visto la tua frittata, abbiamo pensato che fosse un dolce, poi abbiamo letto il post, accidenti che meraviglia di frittata!
Baci da Sabrina&Luca

Ilaria ha detto...

Grazie Sabrina e Luca, siete i benvenuti... ultimamente sono un po` a rilento con il blog... il desiderio di andare in vacanza e` sempre piu` forte... ho gia`pronte le foto della frittata di pasta e spero di preparare un post al piu` presto!
Godetevi quella di riso.. buonissima

Denise ha detto...

Ma che bontà! I "derivati" degli avanzi sono sempre molto gustosi. Complimenti er il tuo blog. Denise